Scuola di Alta Formazione Filosofica

 


Rosalia Azzaro Pulvirenti

Ern e Rosmini

Una sorprendente familiarità interiore


Con due inediti di Vladimir F. Ern
e un inedito di Pavel A. Florenskij

 


Ai primi del '900 Vladimir Ern, devoto di Solov'ëv e amico fraterno di Florenskij, è a Roma con la moglie, ospite del poeta Ivanov: vi rimane molti mesi, affascinato dalla filosofia di Antonio Rosmini. Fino al 1916 pubblica appassionati studi per  farlo conoscere, come precursore italiano del problema che agita ancora oggi il pensiero nell'Oriente slavo.
Questo I libro ci offre la traduzione di due opuscoletti insieme ad una succinta introduzione, che apre un primo confronto.
"Nondimeno - afferma TomᚠŠpidlik nella sua prefazione - è materiale sufficiente per convincerci che già al tempo dei due autori si cominciava a rivelare ciò che doveva diventare oggi di grande attualità. Sia Rosmini che Ern guardavano al futuro preoccupati di dove arriverà la cultura europea.
Il tempo moderno è diventato in un certo senso ampiamente 'ariano': nega l'accesso dell'uomo scientifico alle esperienze mistiche e professa una cultura essenzialmente laica. Eppure soffre di un tragico impoverimento.
Chi potrà offrirci una nuova unione nella moltitudine confusa delle conoscenze, se non un grande essere personale divino umano, la Sofia increata e creata, cioè la visione del Cristo cosmico!
I grandi sofiologi russi cercano di sviluppare questo metodo e nella stessa linea si muove il pensiero rosminiano, dall'idea dell'essere fino alla Teosofia. Certamente neanche essi hanno già detto l'ultima parola su questo tema, se mai una tale parola può essere detta!
Per questo motivo suscitano il nostro interesse: ci introducono a riflettere sul fondamento del problema stesso".

Rosalia Azzaro Pulvirenti, nata a Catania, è ricercatore del CNR/CERIS di Roma. Laureata a Genova con M.F. Sciacca, ne eredita la passione per Rosmini la "filosofia dell'integralità". Membro della Commissione di Bioetica del CNR, trasfonde per anni le sue competenze al servizio dell'etica della ricerca, parte essenziale del Public Understanding of Science. Socio fondatore del Centro Studi "Sofia: idea russa, idea d'Europa",  si dedica alla ripresa di un confronto metafisico tra Oriente e Occidente.
Tra le pubblicazioni: Miceli e Rosmini, con l'opera inedita di Miceli `Idea di un nuovo sistema' (Sodalitas, 1990); Bioetica: le ragioni della vita e della scienza (Franco Angeli, 1996); Il piano su scienza e società del VI PQ e l'etica, della ricerca in: `Rapporto sul sistema scientifico e tecnologico in Italia (Franco Angeli, 2003)

 

 

Indice
   


 
Presentazione di TomᚠŠpidlik
  7

Rosalia Azzaro Pulvirenti
Sofia e Teosofia  9

Vladimir F. Ern
Saggio sulla Teosofia di Rosmini 
47

Vladimir F. Ern
Il posto di Rosmini nella storia della filosofia 
85
 

Appendice
 
Pavel A. Florenskij
In memoria di Vladimir F. Ern 
99

Silvia Ciancio Malcotti
Nota biografica  109
 

Bibliografia  125 
 

 

L. Pareyson  |  Home  |  Presentazione  |  Lo statuto  |  Attività in corso  |  Archivio attività
Pubblicazioni  |  Annuario Filosofico