logo
m1 m4
 

Filosofi italiani contemporanei

A cura di Giuseppe Riconda e Claudio Ciancio
 


 
coplibroRaccogliamo in questo volume i contributi ad un seminario pluriennale sulla filosofia italiana contemporanea svoltosi presso il Centro studi filosofico-religiosi «Luigi Pareyson».
Il seminario prevedeva, per ciascuna seduta, la relazione di un filosofo italiano contemporaneo che oltre a presentare le linee fondamentali del suo pensiero parlasse della sua scuola d’origine, dei suoi maestri, ed enucleasse la portata che la sua proposta speculativa o quella espressa dalla sua scuola di appartenenza avevano avuto e continuavano ad avere sulla cultura filosofica contemporanea.
La richiesta trovò una risposta generosa ed entusiastica da parte dei colleghi delle diverse sedi universitarie italiane, sì che ne è scaturito un quadro della filosofia italiana contemporanea ricco complesso, mosso e vivo, in cui luoghi momenti e svolte fondamentali del pensiero italiano degli ultimi cinquant’anni emergono con tutta chiarezza e con una completezza di contorni che le presentazioni, pur nella loro necessaria sinteticità, evidenziano e che nel suo insieme trova pochi analoghi nella storiografia e nella pubblicistica corrente.
Il volume potrebbe anche essere inteso come la cronaca di un viaggio nell'Italia filosofica del nostro tempo.





Indice
 



 
Prefazione  5
 
Evandro Agazzi, Che cosa è dentro e che cosa è fuori dalla scienza.
   Una riflessione filosofica
 7
Enrico Berti, Una metafisica (epistemologicamente) «debole»  43
Giuseppe Beschin, Persona e trascendenza  58
Remo Bodei, A un altro me stesso  77
Massimo Cacciari, Da Heidegger a Hegel  91
Gaetano Calabrò, L’atto come problema. L’idealismo a Roma  100
Franco Chiereghin, La mia formazione filosofica: dalla domanda ontologica
   al problema dell’agire
 108
Aldo Masullo, Nel labirinto della soggettività  120
Virgilio Melchiorre, Dal «Principio di Parmenide» alla  fenomenologia trascendentale.
   Per un’autobiografia intellettuale
 141
Francesco Mercadante, L’uguaglianza dell’individuo in Capograssi: diritti e bisogni  151
Salvatore Natoli, Il peso e la misura. Razionalità e finitezza  177
Giuseppe Nicolaci, Il campo della metafisica  198
Paolo Parrini, Verità e razionalità in una prospettiva positiva  219
Pietro Prini, Pensare la fede  236
Giuseppe Riconda, Torino 1950-1990: il pensiero religioso  254
Armando Rigobello, Persona, trascendentale, ermeneutica  273
Paolo Rossi, Sul mestiere dello storico: incontri e libri  280
Pietro Rossi, L’essere, il nulla e il postmoderno  295
Mario Ruggenini, Le parole della libertà. Ermeneutica della finitezza   314
Emanuele Severino, Il senso della verità  330
Carlo Sini, La pratica del pensiero  342
Fulvio Tessitore, Criticità dello storicismo e nuova storia della cultura  353
Gianni Vattimo, Dal pensiero debole al pensiero dei deboli  374
Domenico Venturelli, Il pensiero religioso di Alberto Caracciolo  381
Vincenzo Vitiello, Che cos’è la topologia?  409

  



L. Pareyson  |  Home  |  Presentazione  |  Lo statuto  |  Attività in corso  |  Archivio attività
Pubblicazioni  |  Annuario Filosofico  |  Links  |  Come raggiungerci
Scuola di Alta Formazione Filosofica