Scuola di Alta Formazione Filosofica

  


   Luca Ghisleri

L'unità nella dualità

L'ontologia della rivelazione di K.W.F. Solger


K.W.F. Solger (1780-1819) ha elaborato nel grande contesto dell'idealismo tedesco una profonda e autonoma ontologia dialettica di matrice neoplatonicocristiana, basata sul concetto di rivelazione dell'unità dell'assoluto nella dualità dell'esistenza, non ancora molto studiata in ambito italiano. Nelle sue opere egli ha analizzato questa ontologia della rivelazione nella configurazione che essa assume all'interno di quelle che per il pensiero romantico e idealistico sono le forme fondamentali dello spirito umano, e cioè l'arte, la filosofia e la religione. I testi di Solger che vengono in particolare presi in considerazione nelle due parti' dei presente lavoro - e cioè Erwin, Dialoghi filosofici su essere, non essere e conoscere e Sul vero significato e sulla destinazione della filosofia, specialmente nel nostro tempo, scritti afferenti alle diverse fasi della sua elaborazione teorica - delineano un modello di rivelazione nel quale convivono in unione tensiva la necessità della creazione, intesa idealisticamente come manifestazione del divino nel proprio opposto, e la libertà dell'incarnazione redentiva, concepita luteranamente come assunzione del negativo da parte del positivo. Ne deriva la prospettazione di un'originale figura speculativo-fattuale di dialettica negativa attraverso cui Solger intende far convivere l'assolutezza del principio, l'autocoscienza del finito e l'esistenza del male.

Luca Ghisleri ha conseguito il dottorato di ricerca in Ermeneutica filosofica sotto la guida di Claudio Ciancio ed è attualmente assegnista di ricerca in filosofia teoretica presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università del Piemonte Orientale (sede di Vercelli). Ha pubblicato, tra l'altro, il volume Inizio e scelta. Il problema della libertà nel pensiero di Luigi Pareyson (Trauben, Torino 2003). È socio dell'Associazione italiana per gli studi di filosofia e teologia e collabora con le riviste «Giornale di metafisica» e «Annuario filosofico».


  

Indice  
 


 

Premessa  9
 

Parte prima
LA RIVELAZIONE TRA ARTE E RELIGIONE 
 

1.

Modelli e copie  14

2.

Il sogno di Adelbert  18

2.1

Introduzione  18

2.2 

Fasi del racconto  19

3.

Idea e idee  23

4.

Il bello e la sua tragedia  25

5.

Creazione, fantasia, arte  36

5.1

La creazione  36

5.2 

La fantasia  37

5.3

L'arte simbolica e allegorica  43

6.

Ironia e dialettica negativa 46

7.

 Rivelazione, creazione e redenzione  56

 
 

Parte seconda 
LA RIVELAZIONE TRA RELIGIONE E FILOSOFIA 
 

1.

Filosofia e rivelazione  61 

1.1

Arte, religione e filosofia  61

1.2 

Filosofia e dialogo  66

1.3

sistema, dialogo e vita 68 

2.

L'uno ci-li si fa due  73

2.1

Spaesamento salutare  73 

2.2

Essere singolare e conoscere universale  76

2.3

Essere e non essere  78 

2.4

Eessenza, natura e autocoscienza  81

2.5

Identità e opposizione  85

2.6 

L'uno e il due  89

3.

La teoria speculativa della religione p. 91

3.1

Gnoseologia, ontologia ed etica p. 91

3.2

Gnoseologia e filosofia p. 95

3.2.1

La conoscenza inferiore  96

3.2.2

La conoscenza superiore  99

3.2.3

Il rapporto tra le due conoscenze  102 

3.2.4

Fede e conoscenza  104

3.2.5

Fede e filosofia  106 

3.2.6

Specchio e vita  109

3.3

L'ontologia cristica  111

3.3.1

La dialettica negativa  111

3.3.2 

L'annientamento del nulla  113

3.3.3 

L'eterna legge del mondo  115

3.3.4 

Dialettica divina e umana  116

3.4 

natura, etica e libertà  120

3.4.1

Natura ed etica  120

3.4.2

Etica e religione  124

3.4.3

Tra hegel e kierkegaard  129

3.5 mistica e rassegnazione  131

 

Bibliografia essenziale  135

 

 

L. Pareyson  |  Home  |  Presentazione  |  Lo statuto  |  Attività in corso  |  Archivio attività
Pubblicazioni  |  Annuario Filosofico